Salvatore Soresi

SALVATORE SORESI

È professore ordinario presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università degli Studi di Padova. Ha fondato il laboratorio LaRIOS e il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione dell’Università di Padova. È inoltre un socio fondatore della Società Italiana per l’Orientamento (SIO), di cui è stato presidente per 8 anni (ed ora è membro del Comitato Esecutivo), e dell’European Society of Vocational Designing and Career Counseling. Nel 2008 è stato premiato dalla Society of Counseling Psychology (American Psychological Association), e nel 2013 dalla ESVDC, per il suo contributo nel campo della Psicologia dell’Orientamento. Nel 2014 ha ricevuto il riconoscimento “Distinguished Contributions to International Counseling Psychology” dall’International Association of Applied Psychology. Nel 2000 ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica per il progetto Magellano. È membro del Life Design Group, del Career Adaptability International Collaborative Group, e del Comitato Direttivo del progetto NICE. È, inoltre, membro dello Special Task Group ‘Globalization’ of Division 17 – American Psychological Association (dal 2011).

È fondatore e coordinatore del Network Universitario per il Training in Vocational Guidance (dal 2010) e dell’International Hope Research Team – IHRT (dal 2011), che include numerose Università italiane ed internazionali. È fondatore e coordinatore del Network Universitario per il Counseling (dal 2012). È autore di circa trecento pubblicazioni, di oltre venti libri e di alcuni importanti strumenti di assessment, tra cui i portfoli Optimist e Clipper ed il progetto Magellano (OS, Firenze).

Per quanto riguarda il Career Counseling e il vocational guidance, gli interessi di ricerca riguardano lo studio delle variabili coinvolte nell’approccio Life Design e la messa a punto di programmi di prevenzione (rivolti a persone con caratteristiche di vulnerabilità, persone con disabilità, immigrati, ecc.). In questi ultimi anni, all’interno della SIO, del NICE e del Network Universitario, si è occupato del tema delle competenze dei carrer counselor e ha proposto repertori di competenze specifici nonché corsi di formazione

Nel campo della Psicologia della Disabilità e dell’Inclusione, gli interessi di ricerca riguardano l’analisi dei problemi associati allo sviluppo delle abilità sociali, delle problematiche legate all’inclusione scolastica, lavorativa e sociale delle persone con disabilità, e il coinvolgimento delle famiglie e degli operatori nei processi di inclusione. Particolare attenzione è riservata alla progettazione professionale delle persone con disabilità.

I commenti sono chiusi